LE TAPPE PRINCIPALI

  • 1994

     

    L’idea originaria che ha portato alla realizzazione dell’attuale Centro Iside S.r.l. è da datarsi al 1994, allorquando il Consorzio di bonifica Velia e il consorzio Irriguo di Miglioramento fondiario di Vallo della Lucania, diventati concessionari di cinque dighe e dovendo assolvere agli obblighi di legge previsti dalla normativa per la gestione di opere di ritenuta, si resero presto conto della complessità e onerosità di procedere in proprio all’organizzazione di quanto necessario per effettuare, con la dovuta qualità, le operazioni di controllo e monitoraggio delle suddette opere.

  • 1997

     

    Il Consorzio Velia, nell’ottica di una strategia di evoluzione verso modelli operativi di tipo industriale, prese contatti con la società ISMES S.p.A. di Bergamo, già detentrice in Italia di tecnologie ed esperienze nel campo dei servizi di monitoraggio per le attività di controllo e gestione delle dighe. Da questi contatti emerse quindi la possibilità di creare nel Mezzogiorno un Centro di Acquisizione ed Elaborazione dati con l’obiettivo principale di fornire agli enti concessionari di servizi competitivi in termini di efficienza ed efficacia. I partner coinvolti hanno elaborato una iniziativa finalizzata a migliorare la gestione della sicurezza delle dighe meridionali, grazie alla realizzazione di una struttura consortile in grado di erogare, in modalità “outsourcing”, servizi di monitoraggio e controllo. Tale iniziativa prese consistenza tramite il progetto CAM7 presentato al Ministero dei lavori Pubblici a valere sui fondi del Quadro Comunitario di Sostegno (Q.C.S) 1994/1999. Il finanziamento fu concesso il 29/12/1997 consentendo la realizzazione del Centro Iside a valle della diga sul fiume Alento. Il progetto prevedeva la creazione di un “soggetto gestore” destinato all’erogazione di servizi di assistenza ad altri concessionari di dighe. A tal fine venne costituito dalla Idrocilento S.C.p.A. e dalla ISMES S.p.A. il Consorzio Gestione Centro Iside.

  • 2006

     

    Nel 2006 la Idrocilento S.C.p.A. e il consorzio Irriguo di miglioramento fondiario di Vallo della Lucania danno vita alla Centro Iside S.r.l. La nostra Azienda opera nel campo della progettazione e installazione di sistemi di telecontrollo per l’acquisizione da remoto di dati; lavoriamo in contesti applicativi in cui l’affidabilità e l’efficienza del funzionamento di sistemi di telecontrollo e monitoraggio delle grandi strutture idrauliche, stradali, ferroviarie e civili, rappresenta un requisito fondamentale per la loro gestione. Mettiamo a disposizione le nostre competenze, maturate in quasi venti anni di attività, per offrire varie tipologie di servizi e consulenze specialistiche nell’ambito del monitoraggio e telecontrollo, topografia e telerilevamento, geologia e geofisica. Ci avvaliamo di una rete di consulenti altamente specializzati in grado di soddisfare qualsiasi esigenza. Il Centro Iside, in qualità di laboratorio accreditato MIUR, collabora con enti e dipartimenti universitari per la realizzazione di progetti di ricerca e sviluppo nell’ambito del monitoraggio e controllo del territorio proponendo percorsi formativi ad elevato contenuto specialistico.