Centro ISIDE S.r.l. - Infrastrutture Idrauliche

INFRASTRUTTURE IDRAULICHE

L’attività di monitoraggio e controllo degli invasi artificiali costituisce un elemento indispensabile per garantire continuità, sicurezza e qualità nel funzionamento dell’opera.

Il Centro Iside è dotato di una struttura ad elevata specializzazione per lo svolgimento di attività di monitoraggio, controllo e valutazione delle grandi infrastrutture idrauliche.

Software specifici consentono di acquisire dai sistemi periferici i dati di interesse (misure di portata, perdite, livello dell’invaso, ecc.) e di inviarli (via satellite, gsm, gprs o radio) ad una struttura centrale, che fornisce agli utenti i servizi di cui necessitano, fruibili anche attraverso Internet.

Grazie ad una esperienza pluriennale, il team del Centro Iside possiede il Know how necessario per progettare sistemi S.C.A.D.A. (Supervisory, Control And Data Acquisition) per il controllo e l’acquisizione dei dati da stazioni di monitoraggio remote, utilizzando software all'avanguardia come la piattaforma MOVICON.

L’utilizzo dei sistemi descritti consente la personalizzazione e l’integrazione di diversi aspetti del monitoraggio:

  • Download dei dati dalle strutture periferiche e consultazione dei dati da un portale web dedicato;
  • Memorizzazione delle informazioni in database dinamici;
  • Creazione di procedure di controllo adattabili alle esigenze specifiche;
  • Gestione automatica di allarmi al superamento di soglie prefissate, con invio di fax, e-mail, SMS, chiamate vocali, ecc.;
  • Realizzazione di reports.

Elaborando le informazioni fornite dal sistema di monitoraggio e utilizzando software innovativi, siamo in grado di fornire:

  • La validazione e l’analisi dei dati;
  • Il confronto tra dati manuali e automatici;
  • Archivi storici per analisi statistiche di lungo periodo;
  • Diagrammi delle misure, bollettini mensili e riepiloghi semestrali in formato grafico e numerico;
  • La documentazione necessaria agli adempimenti del Registro Italiano Dighe;
  • Analisi periodiche interpretative, per verificare il comportamento strutturale dell’opera;
  • Servizi di manutenzione ordinaria e straordinaria dei sistemi di trasmissione e delle apparecchiature di monitoraggio installate sulle strutture periferiche e centrali;
  • Servizi di tele-assistenza al personale tecnico in diga, per risolvere eventuali malfunzionamenti in loco.