Centro ISIDE S.r.l. - Idrologia e Meteorologia

IDROLOGIA E METEOROLOGIA

Monitoraggio idrologico

Misure di portata di un corso d’acqua con mulinello idrometrico

Le misure di portata dei corsi d’acqua sono indispensabili per l’elaborazione di scale di deflusso che consentano di tradurre il dato di livello idrometrico registrato nel valore di portata fluente corrispondente.

Il Centro Iside offre consulenze specialistiche per guidare il committente alla scelta del sito più idoneo per l’esecuzione di una campagna di misure di portata di un corso d’acqua (sezione critica) e per l’installazione di aste idrometriche e sensori idrometrici ad ultrasuoni o radar per la misura in continuo dei livelli idrici del corso d’acqua.

Realizzazione di campagne di misure di portata con metodo correntometrico, utilizzando mulinelli elettromeccanici provvisti di un set di eliche tarate ed idonee per misure in qualsiasi condizione di velocità, secondo tecniche di calata diversificate in relazione alle caratteristiche delle sezioni, seguendo gli standard delle normative di riferimento (in particolare norma ISO 748-2007).

Il calcolo della portata viene eseguito applicando il principio “velocità x area” con il metodo della doppia integrazione, che prevede la rappresentazione grafica della sezione e dell’andamento in senso orizzontale delle velocità medie e delle portate specifiche.

Ricostruzione della scala di deflusso

Misure di portata liquida e solida con stramazzi

Le misure di portata liquida e solida consentono di realizzare valutazioni quantitative e bilanci di massa, fondamentali per svariate applicazioni: ricerca in campo idrologico e agronomico, gestione delle risorse idriche, studio del trasporto dei sedimenti.

Uno stramazzo rappresenta il modo più semplice e immediato per misure di portata in canali. Il sistema si compone di una vasca di calma dotata di un setto, di uno stramazzo (a sezione rettangolare, triangolare, ecc.) e di un misuratore di livello.

Le variazioni di livello dell’acqua vengono misurate mediante un sensore, posto all’interno della vasca di calma ad una quota inferiore rispetto alla soglia dello stramazzo e a una distanza sufficiente ad evitare errori dovuti alla perturbazione indotta dallo stesso.

La vasca di calma, che può essere realizzata in diversi materiali (acciaio, vetroresina, materiali plastici, ecc.), consente di limitare le variazioni di livello dovute al moto turbolento dell’acqua. Attraverso formule dipendenti dal tipo e dalla geometria del sistema è possibile ricavare la portata liquida istantanea defluente in funzione del livello dell'acqua.

Le vasche sono munite di un setto per la raccolta del materiale solido trasportato, che potrà essere periodicamente prelevato e sottoposto ad analisi chimiche, fisiche e batteriologiche.

Il Centro Iside è in grado di mettere a punto sistemi a stramazzo per la misura delle portate liquide e solide, in qualsiasi canale o in corrispondenza di impluvi, curando tutti gli aspetti relativi alla progettazione, alla realizzazione e alla gestione del sistema.

Monitoraggio meteorologico

Il Centro Iside si avvale di soluzioni tecnologiche nel campo idrologico e meteorologico, inoltre, dispone di un laboratorio attrezzato e di personale altamente specializzato per la ricerca e la messa a punto di soluzioni ad hoc per risolvere problematiche complesse.

Una stazione meteorologica tipo è basata su una centralina di acquisizione alla quale vengono collegati i sensori di interesse (temperatura, pressione, velocità e direzione vento, umidità, precipitazione, radiazione solare, ecc.). L’alimentazione viene fornita dalla rete elettrica oppure da pannelli fotovoltaici opportunamente dimensionati.

I dati rilevati possono essere trasmessi ad una centrale di riferimento attraverso diversi sistemi (UHF, satellitari, GSM) e resi disponibili per la consultazione sul web mediante accesso riservato.

Per le loro caratteristiche, i sistemi proposti sono scalabili, consentendo l’aggiunta di nuovi sensori e futuri ampliamenti della rete.

Lo staff del Centro Iside è in grado di fornire un supporto a 360° dalla progettazione, alla realizzazione e infine alla gestione della rete di monitoraggio, garantendo un’elevata affidabilità e flessibilità:

  • Studi di fattibilità;
  • Scelta ottimale dei punti di installazione delle stazioni (secondo le raccomandazione del WMO);
  • Progettazione della rete sulla base delle peculiarità del territorio da monitorare (sistema di trasmissione dei dati, ubicazione di ripetitori, ecc.);
  • Scelta della centralina, dei sensori e delle strumentazioni accessorie con le caratteristiche più idonee al caso specifico;
  • Installazione delle stazioni su strutture solide e affidabili;
  • Download dei dati, manuale o automatico, mediante diversi sistemi di trasmissione (GSM, GPRS, satellite, ecc.);
  • Implementazione su web e su dispositivi portatili;
  • Controlloa distanza del buon funzionamento delle stazioni periferiche;
  • Analisi e validazione delle misure, al fine di individuare eventuali anomalie di funzionamento;
  • Organizzazione e gestione del database dei dati;
  • Presentazione dei dati in forma grafica e tabellare;
  • Elaborazioni e correlazioni statistiche dei dati misurati;
  • Produzione dei bollettini delle misure, in termini di elaborazione sistematica dei dati;
  • Manutenzione ordinaria/programmata/preventiva e straordinaria delle strumentazioni di monitoraggio periferiche e centrali;